Identificazione automatica dei conducenti

Scopri chi sta guidando i tuoi veicoli.

Ricevi via email una multa per eccesso di velocità. La targa di del veicolo è stata chiaramente identificata e si utilizzano i registri di Frotcom per confermare che il veicolo stava effettivamente accelerando sul luogo e all'ora segnalati dalla polizia. Hai bisogno di parlare con il conducente. Il problema è che il veicolo è stato utilizzato da vari conducenti. Non è possibile determinare chi era alla guida del veicolo in quel particolare momento.
 

In molte aziende i veicoli della flotta possono essere guidati da diversi conducenti, in base alla disponibilità del conducente e del veicolo. Se è questo il caso, hai bisogno di un modo per sapere immediatamente quando i conducenti cambiano e poter così coordinare le comunicazioni e registrare i viaggi realizzati da ogni conducente.

Situazioni come quella sopra descritta possono verificarsi senza l'identificazione automatica del conducente, soprattutto nel caso di aziende in cui l'ottimizzazione della flotta e del personale richiedono una frequente riassegnazione del conducente.

Se avete bisogno di tenere traccia del conducente assegnato a un determinato viaggio, l'Identificazione Automatica del Conducente di Frotcom è ciò di cui avete bisogno.
 

Frotcom può utilizzare diversi metodi per l'identificazione automatica del conducente:

● iButton

Si tratta di un emettitore in forma di portachiavi che trasmette un codice ID univoco associato a ciascun conducente.

● Carta RFID
Si tratta di un generatore di codice ID alternativo in forma di carta di credito.

● Identificazione attraverso le carte tachigrafiche del conducente

In Europa, i veicoli commerciali pesanti sono dotati di tachigrafi digitali. Frotcom può identificare automaticamente i conducenti quando questi inseriscono le proprie carte nei tachigrafi.

●  Login Gestione Forza Lavoro

Se i conducenti utilizzano a bordo terminali di Gestione Forza Lavoro di Frotcom, potranno essere identificati all'effettuare il login
all'app Gestione Forza lavoro.

iButton

Il modulo di identificazione è costituito da un lettore iButton e da un allarme sonoro da installare sul cruscotto del veicolo e collegato al dispositivo GPS Frotcom.

Ad ogni conducente viene dato un emettitore personale iButton in forma di piccolo portachiavi. Il conducente tocca semplicemente il lettore iButton con l'emettitore iButton per essere identificato come conducente, prima di iniziare un nuovo viaggio.

Dopo il segnale acustico, l'identificazione del conducente viene inviata al Centro Dati Frotcom.

Se il conducente non si identifica prima di iniziare un nuovo viaggio, il cicalino emette un suono alto. Se il viaggio procede e non dovesse essere ricevuta nessuna identificazione, sarà attivato un allarme in Frotcom, che può, per esempio, generare una notifica per il gestore di flotta o un'altra persona all'interno dell'azienda. Queste reazioni sono facilmente configurabili a seconda delle esigenze della tua azienda

Scheda RFID

Questa alternativa è costituita da un modulo di identificazione che comprende un lettore RFID e da un allarme sonoro da installare sul cruscotto del veicolo, collegato al dispositivo GPS Frotcom.

Ad ogni conducente viene data una scheda RFID, un emettitore personale in forma di carta di credito, personalizzabile con il logo dell'azienda.

Prima di iniziare un nuovo viaggio, il conducente avvicina la carta al ricevitore RFID per essere identificato come conducente.

Dopo il segnale acustico, l'identificazione del conducente viene inviata al Centro Dati Frotcom.

Se il conducente non si identifica prima di iniziare un nuovo viaggio, il cicalino emette un suono alto. Se il viaggio procede e non dovesse essere ricevuta nessuna identificazione, sarà attivato un allarme in Frotcom, che può, per esempio, generare una notifica per il gestore di flotta o un'altra persona all'interno dell'azienda. Queste reazioni sono facilmente configurabili a seconda delle esigenze della tua azienda

Identificazione tramite carte tachigrafiche conducente

In questo caso, Frotcom riceve l'identificazione del conducente, non appena la scheda di identificazione del conducente viene inserita nel tachigrafo del veicolo. Questa opzione è applicabile solo in Europa.

Identificazione tramite login nel Modulo Gestione Forza Lavoro a bordo

Se i conducenti utilizzano terminali a bordo di Gestione Forza Lavoro di Frotcom, potranno essere identificati all'effettuare il login all'app Gestione Forza Lavoro.

Contattaci
Scopri chi sta guidando i tuoi veicoli.

Benefici

Tieni traccia degli incarichi affidati al conducente

Sappi con certezza a quale conducente è stato assegnato a un determinato viaggio.

Evita l'uso non autorizzato dei veicoli

Ricevi un allarme nel caso in cui un conducente non dovesse essere identificato quando un veicolo inizia un viaggio.
 

Migliora lo stile di guida

Riduci al minimo le multe e una guida scorretta. I conducenti sanno di essere monitorati.
 

Calcolo automatico delle remunerazioni

Registra con precisione il chilometraggio totale percorso da ogni conducente per calcolare la rispettiva remunerazione.

Conformità alla legislazione

L'identificazione del conducente ti aiuta anche ad adempiere alla normativa fondamentale in materia come "Obbligo di Diligenza" e "Limiti all'Orario di Lavoro" grazie alla registrazione e alle informazioni sui tempi di guida.
 

Devices and accessories

iButton
Model:
IBP-1
Automatic driver ID - iButton - Frotcom device

L'iButton è un dispositivo a forma di portachiavi che trasmette un codice univoco in grado di identificare il conducente. Il codice viene ricevuto da un lettore situato sul cruscotto del veicolo.

Scheda RFID
Model:
RFR-1
Automatic driver ID - RFID - Frotcom device

Questa scheda RFID trasmette un codice univoco che identifica il conducente. Il codice viene ricevuto da un lettore situato sul cruscotto del veicolo.